Servizi

La nostra proposta consiste in un primo approccio personale chiamato START UP, composto da QUATTRO LEZIONI INDIVIDUALI più UNA VALUTAZIONE OSTEOPATIA posturale fatta dal nostro osteopata.
In questo primo percorso si vanno ad individuare le caratteristiche motorie della persona, le capacità fisiche e le varie problematiche di ogni singolo individuo, per poter consigliare gli esercizi più adatti.
Dopo questa prima fase si consiglia alla persona un percorso individuale se necessario, oppure in piccoli gruppi composti da minimo tre persone ad un massimo cinque, continuando sempre il percorso iniziato nella fase di start up.
GINNASTICA POSTURALE BIMBI
ginnastica posturale bimbi
La Ginnastica Posturale è spesso indicata nel caso di bambini e adolescenti: insegna ad avere sempre coscienza del proprio corpo, controllare i movimenti e renderli sempre più precisi.
  • La corretta posizione del corpo crea una pressione uniforme su colonna vertebrale, muscoli e legamenti, riducendo lo stress fisico.
  • Gli studi hanno rilevato che, quando i bambini hanno una buona postura fin dalla tenera età, hanno meno probabilità di avere mal di schiena in età avanzata.
  • Una buona postura significa che le ossa sono allineate come dovrebbero, e articolazioni, muscoli e legamenti possono funzionare correttamente.
  • Una postura corretta consente ai polmoni di funzionare correttamente, quindi il corpo ha l’ossigeno di cui ha bisogno. Ti senti più energico e solo meglio nel complesso.
Questo legame tra buona postura e sensazioni energetiche incoraggia il bambino ad essere attivo, rendendo meno probabile che il bambino diventi parte dell’epidemia di obesità infantile che anche nel nostro paesesta diventando un serio problema.
LA GINNASTICA POSTURALE FAVORISCE UNA BUONA POSTURA NEI BAMBINI, CRUCIALE PER LO SVILUPPO
Un percorso di Ginnastica Posturale permette a bambini e ragazzi di ottenere moltissimi benefici:
  • La percezione statica e dinamica
  • La rieducazione tridimensionale
  • La tonificazione mirata
  • La stabilizzazione della colonna
  • L’equilibrio e la propriocettività
  • Il miglioramento dello sviluppo psicomotorio dell’allievo
I BAMBINI CON UNA BUONA POSTURA SONO PIÙ SICURI DI SÉ
Un bambino con una postura un po’ piegata sembra abbattuto, triste e molto insicuro di sé.
Imparare a migliorare la postura fa apparire il bambino più sicuro di sé.
GINNASTICA, EQUILIBRIO E POSTURA
La ginnastica è tutta questione di equilibrio. Il peso del corpo è uniformemente distribuito e la colonna vertebrale è posizionata correttamente.
Possedere un equilibrio eccellente è essenziale per molte attività a cui un bambino potrebbe voler partecipare, come andare in bicicletta, pattinare o ballare.
La ginnastica insegna gli elementi essenziali che saranno necessari per molte attività che durano tutta la vita.
A CHI SI RIVOLGE LA GINNASTICA POSTURALE?
La Ginnastica Posturale si occupa di bambini e adolescenti perfettamente sani che però presentano paramorfismi che rappresentano degli atteggiamenti posturali.
Si parla invece di dismorfismi quando ci sono vere e proprie patologie, a volte anche di grave entità, di stretta competenza ortopedicofisiatrica.
Paramorfismi e dismorfismi come il piede piatto, le scapole alate, il portamento rilassato, le ginocchia fuori asse, il dorso curvo, l’atteggiamento scoliotico, sono problematiche importanti dell’età evolutiva a cui va prestata la massima attenzione.
Con un’attività fisica mirata è possibile intervenire in maniera efficace su questi disturbi.
Il corpo del bambino può essere sovraccaricato da un uso scorretto dello zaino, da posture sbagliate e dannose su sedie e scrivanie.
Per evitare che queste alterazioni fisiche si trasformino in dismorfismi è importante, se non fondamentale, che gli insegnanti e i genitori riescano a rilevarne la presenza fin dai primi anni di scuola.
Tanto prima si riesce ad intervenire con la Ginnastica Posturale, costante e continua, quanto migliori saranno i risultati affinchè il ragazzo ridiventi in grado di assumere la posizione corretta e di mantenerla.
QUALI SONO GLI OBIETTIVI DELLA GINNASTICA POSTURALE NEL BAMBINO?
La capacità dell’esercizio fisico di plasmare il corpo a nostro piacimento è ancora più evidente durante il periodo della crescita (età evolutiva). Allora, sfruttando questa prerogativa dell’esercizio, si mira a migliorare la morfologia e la postura dei bambini e dei ragazzi che con il crescere vedono il proprio fisico indebolirsi ed andare incontro a paramorfismi.
ADULTI METODO PANCAFIT
pancafit
Pancafit è un attrezzo capace di riequilibrare la postura con semplicità e in tempi brevissimi, agendo sulla globalità delle catene attraverso l’allungamento muscolare globale e decompensato.
Non si tratta stretching classico, e’ un allungamento muscolare fatto in postura corretta senza compensi che il nostro corpo tende ad attuare per sfuggire alle tensioni, ai dolori oppure hai semplici disagi che il corpo reputa non graditi.
Inoltre nel metodo Pancafit utilizza tecniche respiratorie per riattivare il diaframma e migliorare la respirazione.
Inoltre agisce anche su tutti quegli apparati che hanno relazione con la postura: ATM e denti, occhi e funzione visiva, sistema podalico, cicatrici.
Le lezioni di Pancafit sono individuali e vengono svolte una volta alla settimana per permettere al sistema neuroposturale di eliminare la vecchia e “cattiva” postura a favore della nuova e più corretta.
Utilizzando Pancafit migliora la postura grazie alla sua azione sulla rigidità muscolare, agendo così in modo diretto sulle seguenti patologie: Blocchi respiratori Stasi venosa o linfatica Ipotonia muscolare Algie, cefalee Artrosi dell’anca, cervicale e del ginocchio Ernie discali Ernie jatali Cervicalgie Lombalgia e mal di schiena Lombosciatalgia Protusioni discali Tunnel carpale Alluce valgo Il mal di schiena ei dolori articolari rappresentano un problema molto comune con il quale siamo abituati a convivere tutti i giorni.
Colpiscono senza distinzioni di età, sesso o professione, a volte il problema esiste ancora prima di avere i dolori, manifestandosi con stanchezza, nervosismo, tensione o rigidità. Vecchi traumi o banali incidenti alla quale non si danno attenzione, problemi emotivi e gesti sbagliati o cattive posizioni.
PERCHÈ PANCAFIT FUNZIONA?
  • Pancafit riallunga i muscoli tesi o retratti attraverso un lavoro simmetrico e globale.
  • Utilizzando Pancafit il corpo assume una posizione e un atteggiamento più corretto ci si sente più dritti.
  • Le articolazioni saranno meno bloccate e quindi più libere di muoversi.
  • Gli esercizi svolti su Pancafit coinvolgono anche il diaframma, migliorandolo e sboccandolo così la respirazione.
  • Migliora la circolazione venosa e linfatica.
  • La dove diminuiscono le tensioni e gli acciacchi, si instaura una situazione di armonia e benessere.
MASSAGGIO MIOFASCIALE
massaggio miofasciale
L'INTEGRAZIONE FASCIALE
L’arte della manipolazione connettivale è un potente strumento di cambiamento che ha effetti sulle cellule, sulla postura, sulle specifiche problematiche fisiche, e sulla trasformazione delle attitudini e della vitalità della persona.
Come una grande trama pastosa il connettivo avvolge i muscoli, ma è anche la matrice all’interno della quale sono sospesi gli organi e quasi tutte le parti del corpo umano.
Il lavoro di Integrazione Fasciale genera un cambiamento dei tessuti e della forma, favorisce l’apertura e l’elasticità delle fibre muscolari, e agisce sul flusso dei fluidi e sul funzionamento metabolico delle cellule.
Contribuisce al generale equilibrio dell’organismo a livello biologico, nervoso e psichico.
La straordinaria efficacia delle tecniche fasciali e la possibilità di applicarle in moltissimi ambiti che spaziano dalla clinica sanitaria alla cura delle patologie specifiche, al benessere, al fitness, alla psicoterapia, alle discipline bio-naturali e del movimento, determinano il loro successo e la loro sempre più ampia diffusione.
Il lavoro d’Integrazione Fasciale agisce in modo specifico su ogni tipologia di persona e non soltanto sulle tensioni fisiche e sugli sbilanciamenti posturali, ma anche sulle varie forze che, a livello profondo, contribuiscono a mantenere problematiche e disagi fisici e mentali.
Viene da una sintesi di più modelli: l’Integrazione Posturale, il Rolfing, i Meridiani Miofasciali, la Bioenergetica, la Gestalt e la Psicosintesi. Ogni modello, applicato alle varie casistiche, ha una sua funzione specifica.
Le proprietà combinate di ognuno di loro è fondamentale nel riequilibrio delle più importanti funzioni fisiologiche.
Comprendere il ruolo della fascia nei movimenti, nella postura e nelle varie manifestazioni attitudinali, è un punto d’incontro per esperti di ogni estrazione
L'EFFICACIA DELLE MANOVRE DI INTEGRAZIONE FASCIALE
Dita, pugni, nocche, palmi della mano, gomiti, il piatto dell’ulna o dell’olecrano nel gomito, sono gli strumenti di lavoro. Le manovre hanno una durata variabile, da un minuto a diversi minuti, (massimo cinque minuti).
Si rimane sul tessuto il tempo necessario a produrre calore. Il calore è fondamentale per cambiare consistenza al connettivo, il calore risolve l’attrito e l’inerzia, modifica la consistenza della sostanza fondamentale e ripristina la fluidità.
Uno dei più importanti effetti del lavoro è la riduzione dello sfregamento delle parti strutturali: i movimenti diventano più fluidi e liberi, la gestualità, gli atteggiamenti, le movenze e le espressioni diventano più sciolte e naturali.
Dopo il trattamento sulla fascia è stato accertato anche un miglioramento del sistema immunitario,(monociti, linfociti, macrofagi ecc.), si favorisce così la capacità del corpo di aumentare la sua azione difensiva e reattiva. Spesso dopo la seduta la circolazione migliora, ci si sente più presenti, si acutizza la visione oculare, l’udito e l’odorato, e c’è una generale riapertura dei sensi. Nello sviluppo di una sessione di lavoro corporeo cambia l’apporto mielinico alle fibre nervose. Il sistema nervoso ripristina un suo naturale equilibrio e diminuisce la sua responsabilità nel mantenimento di una tensione, nell’esacerbarsi di una sintomatologia, nell’acutizzarsi e nel persistere di un dolore fisico o psichico.
Dopo una seduta c’è un generale aumento della vitalità, questo perché il connettivo ha una funzione coadiuvante nella distribuzione del sangue e degli elementi di nutrimento nel corpo.
In definitiva le manovre d’integrazione fasciale generano i seguenti effetti sul corpo e sulla persona:
  • Generano la trasformazione dei tessuti, ne favoriscono l’apertura e producono un cambiamento della forma.
  • Ristabiliscono il flusso dei fluidi, della circolazione sanguigna, del funzionamento metabolico cellulare.
  • Contribuiscono al generale equilibrio dell’organismo, a livello biologico, e a livello del sistema nervoso.
  • Aumentano l’azione immunitaria e stabiliscono un equilibrio dei sistemi principali: circolatorio, respiratorio, ormonale, immunitario.
  • Ripristinano la funzionalità dei singoli muscoli o gruppi muscolari connessi al sistema senso motorio.
  • Alleviano le forze di trazione che generano attriti nella struttura e ristabiliscono un equilibrio posturale.
  • Contribuiscono alla modificazione delle attitudini personali negative.
MASSAGGIO AYURVEDICO
ayurvedico
Il massaggio ayurvedico aiuta a eliminare le tossine attraverso la purificazione, rafforza il tono muscolare, rilassa e ringiovanisce il corpo.
Lo stile e l’intensità del massaggio dipendono dalla necessità dell’individuo in termini di equilibrio e benessere.
Disintossicare e purifica il corpo, aumenta l’efficacia del sistema immunitario dell’organismo umano. Aiuta così a curare la salute, aumentando il benessere generale di chi vi si sottopone.
OSTEOPATIA
osteopatia
COS'È L'OSTEOPATIA
L’osteopatia è un metodo sano e naturale che focalizza l’attenzione sulla struttura muscolo-scheletrica del corpo umano.
Attraverso terapia manuale per evidenziare le disfunzioni e l’assenza di mobilità dei tessuti che comportano un’alterazione dell’equilibrio generale.
EFFICACIA
L’osteopatia si rivolge a pazienti di tutte le età e ad ogni persona affetta da un alterazione della mobilità articolare e dei tessuti, degli organi viscerali ,del sistema cranio-sacrale quindi ad esempio: cervicalgie, lombalgie, artosi, discopatie, cefalee, alterazioni dell’equilibrio, disturbi digestivi e ginecologici ecc. E inoltre è molto efficace nei neonati in caso di parto difficile o colite tenaci e persistenti.
POSTUROLOGIA
posturologia
La postura è la posizione del corpo nello spazio, intesa sia come atteggiamento che il corpo assume rispetto all’ambiente e alla superficie d’appoggio, sia come relazione spaziale tra i vari segmenti scheletrici.
La postura può essere normale (“fisiologica”) o anormale (“patologica”). Per normale si intende un modello adattato all’ambiente; per anormale si intende una posizione disadattata, o “disarmonica”.
Una postura che nell’insieme non si presenta armonica e ben equilibrata, nel senso letterale del termine, presenta una serie di sintomi che possono essere evidenziati da specifici esami e strumentali: tale valutazione posturale è di estrema importanza a livello preventivo e terapeutico, in quanto oggi sappiamo con certezza che una postura disarmonica può essere correlata con un ampia gamma di disturbi di varia gravità, dal mal di schiena, alla cefalea, a dolori articolari e muscolari; attraverso l’analisi posturale è possibile individuare la maggior parte questi disturbi.
Ma serve anche per ottimizzare la performance di un atleta, per esempio.
I test chinesiologici e posturali hanno anche lo scopo di prevenire incidenti e infortuni: è evidente che una postura ben equilibrata è la migliore garanzia per prevenire traumi a livello sportivo.